Ordine Di Demolizione Non Viene Escluso Dalla Compravendita Immobiliare

Ordine di demolizione non viene escluso dalla compravendita immobiliare

La compravendita dell’immobile può contenere alcune incognite, sopratutto quando su di esso gravano illeciti e abusi edilizi compiuti dal precedente proprietario.

Carlo Pagliai
Ingegnere urbanista
Autore di “Ante ’67

Affrontiamo casi in cui vi siano illeciti e abusi edilizi sull’immobile e che siano avvenuti già passaggi di proprietà.

Inoltre è necessario distinguere tra due situazioni possibili in base agli illeciti/abusi:

  • già noti alla Pubblica Amministrazione (es. condono edilizio ancora pendente);
  • ancora non accertati;

Il regime sanzionatorio e repressivo degli illeciti vale a prescindere dalle suddette casistiche: l’attuale disciplina e ordinamento non prevedono distinzioni o agevolazioni.

[ABUSI EDILIZI E ORDINE DEMOLIZIONE]

Per la normativa lo scopo prevalente è punire i responsabili/proprietari e ripristinare lo stato legittimo dei luoghi. Infatti lo scopo è di garantire e tutelare un ordinato assetto del territorio. Ma sopratutto, il rispetto della pianificazione e disciplina comunale in materia.

continua a leggere in Area riservata

accedi o iscriviti gratis

Un anno di accesso gratuito ai contenuti speciali