Decreto Semplificazioni Pubblicato In Gazzetta Ufficiale

Modificato il DPR 380/01 su cambi d’uso, tolleranze, conformità urbanistica e ristrutturazioni edilizie

Carlo Pagliai
Ingegnere urbanista
Autore di “Ante ’67

Era nell’aria e lo avevo preannunciato più volte nei video e articoli recenti: ora il Decreto “Semplificazioni” è realtà, è stato pubblicato in Gazzetta ufficiale il 16 luglio 2020 e con efficacia immediata, praticamente (giorno dopo).

TESTO INTEGRALE D.L. 76-2020 “DECRETO SEMPLIFICAZIONI”

CONSULTA VERSIONE TESTUALE

Ci sono tantissime novità in materia edilizia e lavori pubblici, e mi soffermerò anche nei prossimi giorni sulla prima con altri articoli, webinar e video corsi online (iscriviti nella newsletter o Area riservata per ricevere avvisi).
Oppure seguimi dal canale Telegram gratuito.

Importante, per non dire essenziale, tutta la serie di modifiche introdotte al Testo Unico per l’edilizia D.P.R. 380/01, in diversi ambiti, come anche alla L. 241/90 in materia di procedure amministrative:

  • Mantenimento distanze esistente in Demolizione e Ricostruzione (ex art. 2-bis comma 1-ter del DPR 380/01;
  • Modifiche di prospetto qualificabili come manutenzione straordinaria (non tutte, attenzione);
  • Migliore distinzione della definizione di ristrutturazione pesante e leggera;
  • Migliore definizione opere stagionali;
  • Modifiche al regime di proroga efficacia dei titoli abilitativi (Permessi e SCIA);
  • Revisione contributo straordinario oneri urbanizzazione (ex art. 16 DPR 380/01);
  • Introduzione della destinazione d’uso urbanisticamente rilevante nelle pratiche edilizie;
  • Attestazione di avvenuta formazione Silenzio assenso dalla PA;
  • Introduzione dello stato legittimo legato a precedenti titoli abilitativi, documentazioni probatorie e un implicito “legittimo affidamento” del passato?
  • Tolleranze edilizie, cambiate molto (in meglio).
  • Escluso rispetto requisiti igienico sanitari per costruzioni ante D.M. 5 Luglio 1975;

Ripeto, tornerò prossimamente a commentare questi cambiamenti rilevanti al Testo Unico per l’edilizia tramite webinar, perchè sono davvero interessanti e capaci di snellire una serie di nodi che si sono accumulati in edilizia.



Articoli recenti