Si tratta della procedura di trasformazione edilizia del patrimonio esistente più frequente, più difficile e di maggior impatto.

Carlo Pagliai
Ingegnere urbanista
Autore di “Ante ’67

Ormai le dinamiche immobiliari dovranno indirizzarsi sul recupero del patrimonio edilizio esistente.

Rigenerazione urbana, contenimento del consumo del suolo e recupero saranno, e sono già, i punti cardini delle dinamiche immobiliari. 

Le sfumature di ristrutturazioni edilizie sono moltissime, e spaziano attraverso alcuni ambiti definiti sia dalla norma che dalla pratica esecutiva.

Quale distinzione passa tra i diversi livelli di ristrutturazione edilizia, ad esempio:

  • leggera o pesante;
  • conservativa o ricostruttiva;
  • demolizione parziale o totale dell’organismo;
  • stesso o diverso volume presistente;

Questi i temi trattati nel video. Buona visione

P.S: iscriviti al mio canale YouTube per non perdere le prossime dirette e novità.



Articoli recenti