Skip to content

Sembra profilarsi un condono edilizio per piccole irregolarità, modifiche interne, verande o similari.

Entra nel mio gruppo Whatsapp, riceverai aggiornamenti gratuiti.

In riferimento alla pace edilizia o salva casa, il 15 maggio 2024 il Ministro delle Infrastrutture ha dichiarato in un intervista:

«Nessuno si sogna di condonare la villa con piscina in riva al mare o sotto il vulcano, in zona esondazione o rischio idrogeologico, penso che chi si è fatto all’interno di casa sua la cameretta trent’anni fa perché è nato il secondo figliolo, o si è fatto la tenda o la veranda sul balcone, paga quello che deve pagare e torna nella totale regolarità».

Nel seguente video ho commentato nei dettagli la dichiarazione del Ministro, e ho il sentore che l’ipotesi ventilata di Pace edilizia o condono edilizio 2024 “salva casa” possa deludere le aspettative di molti proprietari di immobili affetti da difformità di vario tipo; per quanto riguarda invece gli abusi edilizi primari o gravi resta confermata la loro esclusione, soprattutto quelli edificati in aree sensibili e soggette a rischi vari. Buona visione e ascolto:

Fonte: https://www.rtl.it/notizie/articoli/matteo-salvini-a-rtl-1025-alle-europee-la-lega-superera-il-9-delle-politiche-la-settimana-prossima-puntiamo-ad-approvare-il-salva-casa-in-cdm/

Tutti i diritti sono riservati – all rights reserved

carlo pagliai

CARLO PAGLIAI, Ingegnere urbanista, esperto in materia di conformità urbanistica e commerciabilità immobiliare
CONTATTI E CONSULENZE

Articoli recenti

Questo post ha un commento

I commenti sono chiusi.

Torna su