Rete Professionale Tecnica: Urbanistica E Pianificazione Territoriale

Rete professionale tecnica: urbanistica e pianificazione territoriale

Carlo Pagliai
Ingegnere urbanista
Autore di “Ante ’67

Le recenti innovazioni normative in materia di urbanistica e Pianificazione territoriale hanno introdotto sostanziali novità, rendendo ancora più complesso il quadro normativo e la relativa trattazione, soprattutto per le fasi progettuali ed esecutive.
Si sono recentemente aggiunti il PIT e la L.R.65/2014 che hanno infatti modificato diversi aspetti, tra cui il regime sanzionatorio delle sanatorie e accertamenti di conformità, tra l’altro parzialmente impugnati per incostituzionalità dal Governo Renzi .

La materia urbanistica ha raggiunto un alto livello di complessità tale da essere affrontato con elevati standard di competenza, esperienza e qualità.
Per operare con competitività, lo Studio ha adottato un nuovo modello organizzativo di Rete professionale tecnica.

La nostra Rete, oltre a coprire l’ambito territoriale della Toscana, è composta da professionisti specializzati nei rispettivi settori di competenza spazianti dall’urbanistica, l’edilizia privata, strutture e consolidamento, restauro, rilievo e catasto, sicurezza dei cantieri e luoghi di lavoro, risparmio energetico, impianti civili, consorzi stradali, amministrazione condominiale, interior design, normativa Uni in edilizia, innovazione tecnologica e strumentale.

COMPETENZE SPECIALISTICHE DELLA RETE PROFESSIONALE


Urbanistica e cartografia

In moltissime procedure edilizie quali Scia, Permessi di costruire, Condoni edilizi, Accertamenti di conformità e Sanatorie, nonché negli atti di compravendita si rende necessario dimostrare:

– legittimazione della sagoma planivolumetrica rispetto alle licenze/permessi rilasciati;
– preesistenza e verifica dello stato dei luoghi relativi a diritti, usucapione, servitù e distanze legali;
– analisi comparativa dell’uso del suolo praticato in ambito urbano e agricoli;

In particolare il nuovo regime sanzionatorio della L.R. 65/2014 sugli abusi anteriori al 1967 e 1985 prescrive la dimostrazione dello stato legittimato attraverso il solo uso di foto aeree, documenti catastali o documenti probatori, dichiarando non sufficiente la prova testimoniale.

Il nostro Studio è in grado di fornire consulenza specialistica per le seguenti competenze:
– acquisizione di foto aeree civili e militari per le suddette finalità;
– elaborazione cartografica digitale delle stesse con l’ausilio di metodi e software GIS;
– ricerche negli archivi storici comunali e pubblici dei passati Strumenti urbanistici, atti indispensabili per le richieste di Accertamenti di conformità all’epoca dell’abuso;​

foto aerea


Pianificazione territoriale e paesaggistica

In Toscana da oltre due decenni c’è una normativa regionale aggiornata e in continua evoluzione, e gli enti territoriali hanno emanato i rispettivi Strumenti di Governo del territorio quali Piani Strutturali, Regolamenti Urbanistici, Piani Territoriali di Coordinamento provinciali, e infine il recente Piano di Indirizzo Territoriale con valenza paesaggistica in corso di approvazione

La loro articolazione ha raggiunto una complessità tale rendere necessario l’ausilio di specialisti competenti in materia e capaci di leggere, interpretare e comunicare il linguaggio della Pianificazione territoriale in tutte le fasi di redazione, adozione e partecipazione.

Lo Studio, attraverso la propria rete professionale, si propone di assistere la Committenza privata e pubblica, nonché i colleghi professionisti, in tutte le fasi di analisi, valutazione e progetto degli strumenti urbanistici e di pianificazione territoriale.

PIANO DI TUTELA


Carlo Pagliai

Iscriviti nella Newsletter:

newsletter-675x240



Articoli recenti