Permesso di Costruire: pubblicato modello unificato secondo i Decreti Scia 1 e 2

Approvato dalla Conferenza Unificata, adesso regioni e comuni dovranno adottare con recepimento

Roma, quartiere Eur – Ph. Carlo Pagliai


Carlo Pagliai  Ingegnere e urbanista
Urban Planning, building and real estate consultant
Blogger, YouTuber and digital communicator

logo twitter     Linkedin    Facebook    


Completato l’iter di unificazione e standardizzazione della modulistica edilizia a livello nazionale

La Conferenza Unificata del 06 luglio 2017 ha approvato in data questo modello, ancora non emanato rispetto a quelli di SCIA, CILA e quant’altro già pubblicati alcuni giorni fa.

Il processo di unificazione e semplificazione procede a completamento per la parte inerente le attività di cui alla Tabella A del D.Lgs. 25 novembre 2016 n. 222 detto anche Decreto ‘Scia 2’.

Con tale accordo della CU sono stati emanati anche i moduli unificati per la presentazione di segnalazioni, comunicazioni e istanze in materia di attività commerciali e assimilate.

Adesso la questione passa alle Regioni, le quali dovranno recepire con eventuali adeguamenti la modulistica entro il 30 settembre 2017, dopo di ché lo stesso dicasi per i Comuni che avranno tempo fino al 20 ottobre 2017 per recepire, adeguare e soprattutto pubblicare sui propri siti istituzionali i modelli.

modello unificato Permesso di Costruire

SCARICA

 

Analisi e commento modello unificato PdC

Il modulo concerne la procedura ordinaria per gli interventi previsti dal TUE:

Il modulo concerne anche la procedura di rilascio permesso di costruire in sanatoria ex art. 36 del TUE di accertamento di conformità in sanatoria (pag. 2), come anche i casi di variazione essenziale e/o sostanziale a permessi già rilasciati, SCIA alternativa al PdC o Titolo unico.

Tra l’altro nella parte della relazione di asseverazione, da compilarsi a cura e firma di professionista abilitato, al punto 1.8 sono espressamente indicati gli interventi realizzati in assenza o in difformità dal permesso di costruire, o in assenza si SCIA alternativa al PdC o in sua difformità, qualora essi siano doppiamente conformi alla disciplina urbanistica ed edilizia vigente sia al momento dell’esecuzione che alla presentazione della richiesta.

P.S: questo tema è trattato anche nel Corso online sul Decreto ‘Scia 2’.

Corso online ‘SCIA 2’: dove vuoi, quando vuoi.  PROGRAMMA CORSO ‘SCIA 2’

Altri articoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi iscriviti in newsletter?