Lottizzazione abusiva: tre tipologie esecutive

Si tratta del reato edilizio più grave in termini di estensione, impatto e punibilità dei responsabili


Carlo Pagliai  Ingegnere e urbanista
Urban Planning, building and real estate consultant

Blogger, YouTuber and digital communicator

logo twitter   Linkedin   Facebook    


Opere edilizie comportanti trasformazione urbanistica dei terreni in violazione o contrasto con strumenti urbanistici, vigenti o adottati, norme statali o regionali o senza la prescritta autorizzazione, sono inquadrate come lottizzazione abusiva.

 

La lottizzazione abusiva si configura con frazionamenti preordinati all’edificazione, anche se lo scopo edificatorio abusivo si realizza mediante successivi atti negoziali traslativi.

Il reato di lottizzazione abusiva può essere di tipo progressivo nell’evento e sussiste anche quando l’attività trasformativa sia successiva agli atti di frazionamento o ad opere già eseguite.

Ne parlo in questo video sul canale YouTube: scrivi il tuo commento iscrivendoti al canale YouTube.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *