Le Sanzioni Minime Per Abusi In Edilizia Libera E Scia Sono Squilibrate Tra Loro – Di Carlo Pagliai

Le sanzioni minime per abusi in Edilizia libera e Scia sono squilibrate tra loro – di Carlo Pagliai

Si fa una certa fatica a spiegare al committente che per sanare un abuso lieve e non strutturale costi 1.000 € rispetto agli abusi di opere lievi, magari strutturali e soggetti a Scia, si debba pagare minimo 516 €.

Carlo Pagliai
Ingegnere urbanista
Autore di “Ante ’67

Esempio: sanare tre mq di marciapiede esterno appoggiato sul suolo (soggetto a CILA) costa di più rispetto allo spostamento di una finestra in muro portante o chi fa ristrutturazioni “leggere”.

Eppure è così: a mio avviso il legislatore poteva inserire lo importo di sanzione di 516 € anche per sanare gli abusi minori rientranti nella categoria di Edilizia libera.

La causa ? ovviamente il famigerato Sblocca Italia…. che qualcuno ha ironicamente ribattezzato “Sbrocca Italia”.

Basta consultare l’art. 6 del T.U. dell’edilizia DPR 380/01 .



Articoli recenti