Corso online SCIA 2 Edilizia, 6 h

Benvenuto sul video corso sul Decreto ʻSCIA 2ʼ n. 222/2016 in materia edilizia, tenuto da Carlo Pagliai e Avv. Fabio Squassoni.

ACQUISTA IL CORSO          Anteprima gratuita

CARATTERISTICHE DEL CORSO

  • 40 Slides - n° 6 Filmati, oltre 6 h di video corso;
  • un anno di accesso libero;
  • Garanzia Soddisfatto o rimborsato, entro 10 gg da acquisto;
  • CFP: non assegnati;
  • Programma specifico (clicca qui);

Accedi al Video Corso

PROGRAMMA ESTESO 

Modulo n. 1

  • Nuovo regime amministrativo e concentrazione dei regimi procedurali del solo settore Edilizio;
  • revisione limiti e applicazioni della SCIA, CILA e Permesso di Costruire, la nuova Edilizia Libera;
  • il ruolo delle regioni a statuto ordinario e speciale;
  • la riforma della procedura di SCIA col D. Lgs. 126/2016;
  • il nuovo regime di silenzio-assenso e revisione della L. 241/90;
  • Conferenza dei servizi, autotutela e procedure di controllo SCIA;
Modulo n. 2
  • Struttura e definizione del nuovo Decreto n. 222/2016 e il Testo Unico DPR 380/01 riformato;
  • Revisione delle categorie di intervento e delle relative procedure;
  • Chiave di lettura generale dell'Allegato integrativo del Decreto;
  • Inquadramento e ipotesi di intervento edilizio e urbanistico;
  • raccordo e relazioni normative settoriali; il ruolo dei vincoli;
Modulo n. 3
  • inquadramento regimi amministrativi: SCIA, silenzio assenso, Scia unica, Scia condizionata, Autorizzazione (PdC), Pareri, Nulla osta, Autorizzazioni paesaggistiche;
  • Tabella A: lettura e articolazione per sole attività edilizie (sez. II);
  • Casi applicativi e commentario sulla Tabella A delle categorie d'intervento (Parte I);
Modulo n. 4
  • Casi applicativi e commentario sulla Tabella A delle categorie d'intervento (Parte II);
Modulo n. 5
  • Segnalazione Certificata Agibilità, nuova procedura;
  • casi di applicazione; categorie di intervento; Agibilità condizionata e parziale;
  • documentazione di corredo; regime sanzionatorio;
  • profili di responsabilità per committenti e professionisti;
  • raccordo normative settoriali;
  • ruolo delle regioni a statuto ordinario e speciale;

 ==> Acquista il video corso

Prodotto e aggiornato al 10/04/2017.

Condizioni: Non saranno assegnati o attribuiti Crediti Formativi Professionali; 

Accedi al Video Corso

oppure   ACQUISTA IL VIDEO CORSO

l

This Post Has 4 Comments
  1. È Asciute pazze ò Padrone!
    È’ una tipica espressione Napoletana quando noti che una persona, nel caso un Padrone o datore di lavoro, si rivela particolarmente generoso.

    Tutto questo ben di Dio cosi a buon mercato, praticamente regalato.
    È’ decisamente migliore e più piacevole delle giornate di formazione obbligatoria a cui dobbiamo assistere per la raccolta dei crediti formativi. Questo corso ne meriterebbe !

    Carlo mi ha abituato a fornire tantissimi contenuti di valore, non a caso, seguo con interesse e rispetto il suo Blog perché è una fonte di informazione autorevole per me che sono Architetto e soprattutto a gratis.

    Con questo corso ha saputo sintetizzare, grazie all’ausilio di documenti pdf e video, strutturati per argomenti e capitoli, e spiegare soprattutto in maniera chiara, scavando nei meandri della legge italiana, le novità riguardanti il Decreto Scia 2.

    Certo, l’argomento è un po’ ostico perché talvolta le tematiche ed il lessico legale è pesante da leggere e digerire soprattutto per chi non è un giurista ma un Architetto come me. Fortunatamente il tutto è stato rappresentato nel modo più semplice possibile e non manca un tocco di simpatia dall’accento Toscano

    Il vantaggio di un corso del genere sta nel, invece di star lì a leggere leggi ed ad informarsi, dato che il tempo è danaro e noi Professionisti di tempo libero ne abbiamo sempre meno, week-end compresi, tra formazione obbligatoria, tasse e scadenze, con una minima spesa vi consentirà di ottenere il massimo risultato col minimo sforzo, il tutto spiegato con l’autorevolezza e la maestria di Carlo Pagliai e dell’Avvocato Fabio Squassoni.

    Consigliatissimo !!!

  2. Ho appena terminato il video corso e ritengo sia stato molto interessante, sia dal piano tecnico, sia sul piano dei risvolti legali. L’approccio multidisciplinare tecnico/legale è sicuramente una soluzione stimolante e chiarificatrice ai fini della comprensione del contesto generale. L’unico suggerimento che mi permetto di proporvi, senza alcuna pretesa, è l’eventuale suddivisione dei singoli argomenti e/o articoli, in atomi di formazione, che per chi come me, è costretto a seguire i videocorsi nei ritagli di tempo ” tra un problema di studio e l’altro” renderebbe più agevole seguire i video corsi senza doversi segnare il punto di interruzione. In ogni caso complementi per il lavoro fatto…va bene anche così !!

  3. Ciao Carlo,
    il corso è molto ben fatto, e permette di fare considerazioni che difficilmente emergono dalla semplice lettura del testo del DPR aggiornato.
    Devo inoltre dire che trovo davvero utile la partecipazione di un Legale: nella mia attività lavorativa ho spesso a che fare con dei Legali, l’approccio multidisciplinare permette sicuramente di comprendere al meglio tematiche e problemi.
    Rimango in attesa del prossimo video corso!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi iscriviti in newsletter?