Cambio di destinazione d’uso con Scia o Permesso di Costruire?

Se la disciplina regionale sottace il mutamento d’uso in alcuni casi è soggetto a Permesso di Costruire

Casella di Monopoly – ph Carlo Pagliai


Carlo Pagliai

di Carlo Pagliai                     segui su:   logo twitter     Linkedin    Facebook


Molte regioni hanno disciplinato da decenni il cambio di destinazione d’uso con apposita legislazione

Il cambio di destinazione d’uso all’interno dei tessuti insediativi e nel territorio aperto ha assunto da molto tempo una valenza importante per evidenti motivi:

  • pianificare lo sviluppo e distribuzione della pressione antropica nel territorio;
  • gestire il carico urbanistico negli insediamenti urbani stessi;
  • organizzare politiche sugli oneri di urbanizzazione correlati a questa categoria di intervento;
  • prevedere la congruenza e sostenibilità degli standard urbanistici e dotazioni territoriali;

Più volte in questo blog si è trattato l’intricato ambito della destinazione d’uso, ci sarebbe materiale per scriverci un trattato. 

Per continuare a leggere questo contenuto

Accedi oppure ISCRIVITI su PREMIUM 


 

Altri articoli

This Post Has 2 Comments
  1. Salve, sto cercando casa ed ho visto un immobile sito in Roma, su due livelli collegati da scala interna. piano rialzato soggiorno angolo cottura e bagno, piano S1 due camere e bagno tutti i locali presentano finestre normali. Da planimetria catastale S1 risulta Cantina e Lavatoio peró sulla visura risulta tutto A/2, secondo Lei è possibile regolarizzare il sotto? Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi iscriviti in newsletter?


Send this to a friend